Nel caotico traffico del sabato sera napoletano, aggravato dalle scelte miopi ed indecise a tutto della giunta De Magistris, le strade limitrofe al cosiddetto “lungomare liberato” diventano una sorta di girone infernale che neanche la fervida fantasia dantesca avrebbe potuto immaginare. Per fortuna in zona si trova, in netta contrapposizione, anche un piccolo pezzo di Paradiso: il ristorante La Casa di Ninetta, dove l’atmosfera del locale e le musiche in sottofondo ti trasportano in un’altra dimensione.
continua a leggere…clicca qui